Qual è il Potere Calorifico Pellet?

Il pellet è un preziosissimo combustibile molto utilizzato per riscaldare varie tipologie di ambienti. In linea di massima, questo è caratterizzato da una forma cilindrica e viene realizzato sfruttando gli scarti ottenuti a seguito della lavorazione del legno. In buona sostanza, non è altro che il risultato del riutilizzo di trucioli e segatura pressati ed essiccati. Ma vediamo di scendere più nel dettaglio e di capire qual è il potere calorifico pellet e perché è considerato uno dei migliori combustibili attualmente presenti sul mercato.

Qual è il potere calorifico pellet?


Le Proprietà del Biocombustibile

Il primo e più importante aspetto di cui tenere conto quando si parla del pellet è che questa tipologia di combustibile è del tutto ecologica oltre che naturale. A tale riguardo, è bene precisare che al momento dell’acquisto bisogna fare attenzione che non siano presenti sabbie, composti di natura chimica o colle. Viene dunque definito un bio-combustibile compatto e ha emissioni decisamente molto basse. Proprio per questo motivo, è considerato un combustibile capace di rispettare l’ambiente e di agevolare notevolmente il risparmio energetico. L’utilizzo di questo tipo di combustibile è molto diffuso.

Basti pensare, ad esempio, al fatto che proprio il pellet viene scelto per riscaldare case, uffici e, addirittura, edifici commerciali. E per quanto riguarda il potere calorifico del pellet? Il primo e più importante aspetto da sottolineare riguarda il fatto che il potere calorifico di questo combustibile è altissimo. Prima di scendere più nel dettaglio, però, è utile fare un breve excursus per capire cosa si intende con precisione quando si parla di potere calorifico.

Vedi anche  Il Miglior Pellet Sul Mercato

 

Potere calorifico: cosa significa e come si misura?

Quando si parla di potere calorifico si fa riferimento alla quantità di calore che viene liberata al momento della combustione di ogni singola unità di combustibile che, in questo caso, è il pellet. L’unità di misura di riferimento è il Megajoule e viene proporzionato ai kg. In alternativa, la misurazione può essere effettuata in Chilowattora per ogni kg o in Chilocaloria per ogni kg. Valutare il potere calorifico del pellet significa partire dal presupposto che questo combustibile non è tutto uguale. Tutto dipende essenzialmente dalla tipologia di legno con il quale il pellet viene realizzato.

In linea di massima, tenendo conto di un livello di umidità pressoché identico, le variazioni sono relative ma è bene sottolineare che i legni cosiddetti dolci registrano valori più bassi rispetto ai loro omologhi duri. Il range, comunque, si aggira tra 4600 e 5400 Kcal per ogni kg. Come detto in precedenza, molto importante è anche l’umidità. A tale riguardo, è utile precisare che l’acqua presente nel legno diminuisce notevolmente il potere calorifico pellet e, di conseguenza, influisce in maniera importante sulla combustione. Per consentire al pellet di garantire una resa apprezzabile è bene assicurarsi che l’umidità si aggiri tra il 10% e il 12%.

Degno di nota è il fatto che l’umidità non deve mai scendere al di sotto dell’8%. In questo caso, infatti, il rischio sarebbe quello dello sbriciolamento dei piccoli cilindri. Indipendentemente da tali accorgimenti, è fondamentale sapere che su ogni confezione deve essere esplicitato il relativo potere calorifico in mood tale da consentire anche ai non addetti ai lavori di poter effettuare l’acquisto giusto.

Vedi anche  Come Scegliere il Miglior Pellet Austriaco?

Tutti i vantaggi del pellet

Immagine del pellet combustibile

Foto del pellet combustibile.

I vantaggi del pellet sono decisamente numerosi. Tra questi, oltre al fatto che le emissioni sono bassissime, c’è la possibilità di risparmiare energia e di poter godere di un potere calorifico molto alto, riducendo al minimo lo scarto di cenere. Come è facile intuire, il pellet, dunque, è pulito, scalda molto più di altri combustibili, è eco-sostenibile ed è anche a portata di ogni genere di portafogli.

Prima di procedere con l’acquisto, pertanto, l’unica cosa da fare è indagare in merito alla qualità dello specifico prodotti in modo tale da poter beneficiare di tutti i vantaggi di un prodotto di altissima qualità. Interrogarsi in merito al potere calorifico del pellet è importantissimo sia per riuscire a beneficiare di un combustibile in grado di scaldare a livelli ottimali che per salvaguardare l’ambiente ed evitare di fare i conti con residui e cenere in eccesso. Per questo motivo, è bene accertarsi di tale parametro a dir poco cruciale.

Summary
Qual è il Potere Calorifico Pellet?
Service Type
Qual è il Potere Calorifico Pellet?
Provider Name
pellet.pordenone.it, Telephone No.349 5727579
Area
Pordenone
Description
Il pellet è un preziosissimo combustibile molto utilizzato per riscaldare diverse tipologie di ambienti. Ma vediamo di capire qual è il potere calorifico pellet e perché è considerato uno dei migliori bio-combustibili attualmente presenti sul mercato.
 
 
CHIAMA SUBITO 0434998906
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

0434998906

Chiama Ora!